Corso di lingua giapponese (domande frequenti)

A privati, scuole, aziende, associazioni ed enti pubblici presenti nel Comune di Pisa e zone limitrofe:

L'insegnante è Antonino Polizzi (alias Tony Polizzi), autore di questo sito WEB.
Nato nel 1957 a Cura di Vetralla (Viterbo).
Nel 1968 ha iniziato come autodidatta lo studio della lingua giapponese.
Dal 1976 risiede a Pisa.
Nel 1980 è stato invitato in Giappone dalla Japan Foundation dopo aver superato un esame di lingua giapponese presso l'Istituto giapponese di cultura a Roma.
Nel 1984 si è laureato in Lingua e Letteratura Giapponese presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.
Dal 1985 svolge l'attività di interprete e traduttore di lingua giapponese freelance per aziende italiane e giapponesi.
Dal 1986 al 1988 ha lavorato come impiegato nella sede di Milano di una grande azienda commerciale giapponese, occupandosi della vendita di macchine tessili per l'industria e svolgendo saltuariamente mansioni di interprete per il personale tecnico giapponese.
Nel 1989 è stato insegnante d'italiano in una scuola privata di Tokyo, e traduttore ed interprete freelance.
Nello stesso anno ha superato a Tokyo il JLPT-1 (Japanese Language Proficiency Test - Level 1).
Ha soggiornato più volte in Giappone per lavoro, ricerca, e vacanza.

Per i privati, il corso si tiene in ogni caso presso il domicilio dell'insegnante ed è costituito da lezioni individuali o ristrette a piccoli gruppi di persone (due o tre al massimo).
Per le scuole, le aziende, le associazioni o gli enti pubblici, l'insegnante valuterà a propria discrezione se tenere il corso di lingua giapponese presso la scuola, l'azienda, l'associazione o l'ente pubblico in base al numero di ore che gli verranno richieste, al numero di studenti, e alla distanza di ciascuna sede dal domicilio dell'insegnante.

Lo studente che inizia il corso di lingua giapponese sarà senza dubbio avvantaggiato se conosce già un po’ d’inglese. In giapponese molti termini tecnici, ma anche vocaboli del linguaggio quotidiano, derivano infatti dall’inglese.

Il corso inizia dalle basi della lingua giapponese. Nella parte introduttiva, lo studente imparerà sin da subito ad esprimersi in giapponese parlato, utilizzando frasi semplici per far fronte alle esigenze di comunicazione più elementari. Nella seconda parte, oltre ad acquisire ulteriori nozioni di grammatica indispensabili per potersi esprimere correttamente, lo studente imparerà a scrivere in giapponese iniziando con lo hiraganahiragana e il katakanakatakana.
Durante le lezioni, imparerà anche a scrivere i kanji. L'insegnante verificherà costantemente il livello di apprendimento assegnando esercizi di scrittura (dettati, temi, ecc.), lettura e traduzione (dal giapponese in italiano e viceversa). La conversazione con l’insegnante e l’apprendimento della lingua mediante l’utilizzo di materiale multimediale, costituiranno inoltre parte integrante di ciascuna lezione.

Da un livello elementare, gli studenti che lo vorranno potranno successivamente procedere al livello medio e avanzato. Le lezioni saranno articolate come per il livello elementare, con più tempo dedicato alla conversazione su argomenti sia di carattere generale che specifico, all'apprendimento di ulteriori kanji, alla lettura, alla traduzione e alla visione di video clip con notiziari TV, documentari, manga, ecc.

È possibile iscriversi al corso in qualunque momento. Verificare l'effettiva disponibilità da parte dell'insegnante.

Leggere attentamente l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali. Firmare il documento ed inviarlo in allegato all'indirizzo di posta elettronica in fondo alla pagina. Nel testo della mail specificare nome, cognome e recapito telefonico. L'insegnante vi contatterà per fissare un incontro preliminare durante il quale saranno definiti costi, orari, modalità di svolgimento delle lezioni.

Sì, ma dovrà essere accompagnato da almeno un genitore (o titolare della responsabilità genitoriale sul minore) in occasione dell'incontro preliminare con l'insegnante. Il genitore (o titolare della responsabilità genitoriale sul minore) inoltre dovrà (a) rilasciare la propria autorizzazione scritta fornendo un recapito per qualsiasi evenienza e (b) dare il proprio esplicito consenso al trattamento dei dati personali del minore apponendo la propria firma sull'informativa riguardo al trattamento dei dati personali.

Trattandosi di lezioni private, non viene rilasciato alcun attestato. Tuttavia, di volta in volta, lo studente potrà, se lo desidera, verificare il proprio grado di preparazione linguistica sottoponendosi ad un esame di conoscenza della lingua giapponese, il JLPT (Japanese Language Proficiency Test), presso l'Istituto Giapponese di Cultura a Roma. Il nostro corso di lingua giapponese è infatti finalizzato anche alla preparazione degli studenti proprio in vista del JLPT. Solo il superamento del JLPT permette allo studente di ottenere un attestato ufficiale rilasciato dalla Japan Foundation.


Approfondimenti:


1006 kanji fondamentali prescritti dal Ministero della pubblica istruzione giapponese e insegnati nelle scuole elementari.